Archivio per Novembre, 2018

  • Concentratore di ossigeno: cos'è e come funziona

    Concentratore di ossigeno: cos'è e come funziona

    I primi concentratori di ossigeno prodotti erano ingombranti e pesanti, il che ha reso molto difficile gli spostamenti ed i viaggi ai pazienti in ossigenoterapia nel passato recente. I concentratori di ossigeno moderni sono compatti, piccoli, silenziosi, leggeri ed offrono ai pazienti la massima compliance e prestazioni molto elevate.Leggi tutto

  • Dispositivi per le apnee notturne: CPAP, AUTOCPAP e BIPAP

    Dispositivi per le apnee notturne: CPAP, AUTOCPAP e BIPAP

    CPAP, AUTOCPAP e BiPAP. Cosa significano tutti questi acronimi? Esistono tre diverse forme di terapia per la cura della sindrome delle apnee ostruttive del sonno (OSAS). Tutti e tre i dispositivi, in combinazione con una maschera e un tubo CPAP, forniscono un flusso delicato di aria filtrata e pressurizzata per mantenere aperte le vie respiratorie. L'aria immessa dal dispositivo elimina le ostruzioni delle vie respiratorie durante il periodo di sonno. Tuttavia, gli acronimi utilizzati evidenziano variazioni nel modo in cui viene utilizzata la pressione dell'aria per mantenere aperte le vie respiratorie e per favorire la respirazione nel sonno.Leggi tutto

  • AirMini è la scelta giusta

    AirMini è la scelta giusta

    Se stai cercando una piccola CPAP da viaggio che sia facile da trasportare ovunque, AirMini AutoSet di ResMed sarà in cima alla tua lista. Questo ormai famoso dispositivo CPAP è il prodotto più compatto presente sul mercato. Con un peso di appena 299 grammi e dimensioni di 13,7 cm x 8,4 cm x 5,3 cm, AirMini può stare comodamente nel palmo di una mano. Le piccole dimensioni, combinate con un'app per smartphone ResMed per monitorare la terapia e regolare le impostazioni, rendono AirMini la scelta migliore per chi vuole proseguire la propria terapia anche in viaggio.Leggi tutto

  • L'apnea notturna è ereditaria? I fattori di rischio

    L'apnea notturna è ereditaria? I fattori di rischio

    Quando si parla di apnea del sonno, che ruolo gioca la genetica? Che cosa causa l'apnea notturna? Quali sono i fattori di rischio? In questo articolo, faremo un'analisi nelle cause dell'Apnea Notturna ed esamineremo come la genetica può essere un fattore determinante. Alcuni dei fattori che influenzano la probabilità o meno che una persona sviluppi l'apnea del sonno sono infatti di natura familiare. Ad esempio, alcune persone sono nate con una via aerea più stretta rispetto ad altre, o con la presenza di alcuni altri fattori di rischio.Leggi tutto

  • La terapia CPAP sta avendo successo?

    La terapia CPAP sta avendo successo?

    Come si può capire se la terapia CPAP sta avendo successo? E come si può agire in caso contrario? Ecco alcuni consigliLeggi tutto

    06/11/2018 Home, Tutti gli articoli, Curiosità 0 1143
  • Correlazioni tra apnee notturne ed ansia

    Correlazioni tra apnee notturne ed ansia

    Apnee notturne ed ansia, due disturbi che se tralasciati o curati approssimativamente, possono influenzare negativamente la vita di tutti i giorniLeggi tutto

    05/11/2018 Home, Tutti gli articoli, Curiosità 0 1088

Nessun prodotto

Per determinare Spedizione
0.00 CHF Totale

Completa la comanda