Donne che si approcciano alla terapia CPAP

Donne che si approcciano alla terapia CPAP

L’apnea ostruttiva del sonno è una patologia molto diffusa nel nostro paese: interessa il 4% degli uomini e il 2% delle donne tra i 30 e i 60 anni di età. 

Il modo migliore per contrastare questa sindrome è una terapia con dispositivo CPAP, che viene calibrata appositamente su ogni singolo paziente, in base alle esigenze dello stesso.

Per ovviare alle differenze respiratorie e fisiche tra i sessi, i maggiori produttori di dispositivi per il contrasto dell’apnea ostruttiva hanno pensato a prodotti specifici per le donne che si approcciano alla terapia CPAP. 



Maschere CPAP per Lei

Esistono taglie di maschere progettate appositamente per le donne, disponibili in piccole dimensioni per adattarsi alle caratteristiche facciali femminili.

Ecco alcune maschere specificatamente pensate per il pubblico femminile:

- Maschere ad olivette nasali -

AirFit P10 per lei

- Maschere nasali -

Airfit N20 per lei

Mirage FX per lei

Swift FX Nano per lei

- Maschere oronasali -

Airfit F20 per lei

AirTouch F20 per lei

Quattro Air per lei



CPAP e AUTOCPAP per Lei

Resmed produce un dispositivo CPAP dedicato esclusivamente alle donne:

AirSense 10 AutoSet per lei

Una delle modalità più innovative concepite da ResMed è l'algoritmo per la pressione ultra confortevole installato sui modelli Auto CPAP AirSense 10 AutoSet for Her, pensato per adattarsi al modo in cui il disturbo OSAS agisce sulle donne. La sensibilità avanzata del trigger respiratorio permette al dispositivo di adattarsi meglio e più rapidamente alle variazioni di apnee e alle limitazioni di flusso, permettendo alla terapia di risultare estremamente più confortevole rispetto ad un dispositivo classico.



Accessori per la terapia

Possono essere utilizzati prodotti accessori che contribuiscono al comfort dell’attrezzatura CPAP: se si verificano segni di pressione da parte della maschera possono essere inseriti gli spessori morbidi a strappo che aggiungono più imbottitura tra il retro della testa ed il copricapo.

Spessori morbidi per maschere

Se la pressione si concentra sul ponte del naso possono essere utilizzati i Pad Nasali che aiutano ad alleviare i segni che la maschera può lasciare sul viso.

Gecko pad nasale

Per qualsiasi dubbio o richiesta, non esitate a contattarci.

Lascia un commento
Lasciare una risposta
Si prega di login per inviare un commento.

Dal menu

Account