Russare, posso smettere?

da 632

Il russare è un problema comune durante il sonno ed è spesso causato da una vibrazione delle strutture delle vie aeree superiori a causa del flusso d'aria. Se il russare è occasionale o non rappresenta un disturbo significativo, ci sono alcune misure che puoi adottare per cercare di ridurlo.

Consigli pratici

  1. Evitare l'alcol e i sedativi prima di dormire: L'alcol e i sedativi possono rilassare eccessivamente i muscoli delle vie aeree superiori, aumentando la probabilità di russare.
  2. Evitare pasti abbondanti prima di dormire: Mangiare troppo prima di andare a letto può aumentare la pressione sullo stomaco e le vie aeree, peggiorando il russare. Cerca di cenare almeno un paio d'ore prima di coricarti.
  3. Mantenere un peso salutare: L'accumulo di grasso intorno al collo può aumentare la pressione sulle vie aeree superiori e contribuire al russare. Mantenere un peso corporeo salutare attraverso una dieta equilibrata e l'esercizio fisico può aiutare.
  4. Cambiare posizione: Spesso, il russare è più comune quando si dorme sulla schiena. Prova a dormire su un fianco per vedere se ciò riduce il russare.

Russare e apnee notturne

È importante notare che il russare può essere associato a disturbi del sonno più gravi, come l'apnea ostruttiva del sonno.

Durante un’ apnea ostruttiva, la respirazione si interrompe  a causa di un'occlusione parziale o completa della trachea.

Le apnee notturne posizionali sono un tipo specifico di apnee ostruttive del sonno che si verificano principalmente quando una persona è in una determinata posizione durante il sonno, solitamente sulla schiena. Non si osservano apnee invece, quando si dorme sul fianco oppure sulla pancia.

Soffro di apnee?

L’apnea posizionale viene diagnosticata con una semplice poligrafia notturna, esame che puo’ essere svolto tranquillamente a casa ed e’ totalmente coperto dalla cassa malati.

Come gestisco le apnee posizionali?

Le apnee notturne posizionali possono essere trattate o gestite in vari modi, a seconda della gravità e delle esigenze individuali del paziente.

La maggior parte dei trattamenti mira al cambiamento della posizione durante il sonno (ad esempio, dormire su un fianco anziché sulla schiena).

I dispositivi per le apnee posizionali sono strumenti che aiutano a mantenere una posizione sul fianco durante il sonno. Questi dispositivi mirano a prevenire che la persona si giri sulla schiena durante il sonno, poiché la posizione supina (sulla schiena) è spesso associata a un aumento delle apnee notturne posizionali.

Ci sono diversi tipi di dispositivi per le apnee notturne posizionali, tra cui:

  1. Cuscini posizionali: Questi cuscini speciali sono progettati per rendere scomodo dormire sulla schiena. Possono avere forme o protuberanze che fanno sì che la persona si sposti su un fianco o in una posizione diversa quando cerca di dormire sulla schiena. Sono ormai obsoleti perche' causano risvegli durante la notte.
  2. Cinture posizionali: Alcuni dispositivi utilizzano sensori per rilevare la posizione del corpo durante il sonno. Quando il sensore rileva che la persona si trova sulla schiena, può attivare un allarme silenzioso o una vibrazione per indurre la persona a cambiare posizione.

Rivolgiti ai nostri esperti per il trattamento piu’ adeguato alle tue apnee

QUI TROVI LE NOSTRE SOLUZIONI PER RUSSAMENTO E APNEE POSIZIONALI

Vuoi saperne di più?

Contattaci, siamo qui per aiutarti
Prodotti correlati

Dal menu

Account